Mostra fotografica – 21/22 e 27/28 Febbraio – Palazzina Piazza Julia Pozzuolo del Friuli

Da febbraio al via la mostra itinerante che racconta il Parco dell’arte Altrememorie promosso dall’associazione culturale Modo e nato in Val Saisera in occasione del centenario della Prima Guerra Mondiale.

La prima tappa è Pozzuolo del Friuli, presso la “Palazzina”, dove sabato 21 febbraio alle 17.30 verrà inaugurata la raccolta di fotografie e racconti accompagnati dalla proiezione del film “Altrememorie”; intervengono Francesco Rossi e l’editore Paolo Gaspari.

La mostra a Pozzuolo è visitabile il 21 e 22 febbraio, il 27 e 28 febbraio e il 1 marzo.

La mostra racconta i primi mesi di vita del Parco in un percorso che alterna gli scatti fotografici di Stefano Cappella e Giovanni Chiarot ai pensieri scritti di poeti, artisti, soldati. Grazie ai contributi storici dell’archivio Tonazzi e dell’associazione Aghe di Poc, le riflessioni di chi si trovava sul fronte cent’anni fa s’intrecciano alle parole pronunciate dagli artisti coinvolti nel progetto, facendo emergere memorie diverse, che raccontano quello che potremmo essere noi, la nostra terra fra cent’anni.

Ad accompagnare la mostra ci sarà il film “Altrememorie” (regia di Giovanni Chiarot): un viaggio nella vita di uno degli artisti del Parco – Marek Trizuljak –, una riflessione sull’arte e sulla controversa aspirazione dell’uomo alla pace. In occasione delle mostre verrà presentato anche il catalogo Altrememorie, una pubblicazione che ricorda il formato tipico delle appendici enciclopediche e dei quaderni di studi per offrire al lettore uno strumento di approfondimento, documentazione e annotazione. I sei quaderni – Progetto, Opere, Memorie, Glossario, Note, Mappa – serviranno ad orientarsi nel parco, conoscere le installazioni e gli artisti, riflettere sulle memorie passate, ma soprattutto immaginare e costruire memorie future.